Condividi su

La festa di Sant’Anna alla Cicognola inizia domenica 23 luglio con la Messa solenne alle 11 nel parco della chiesa in via Cicognola 4 bis. Ci sarà una benedizione speciale per i nonni con l’offerta dei fiori a Sant’Anna a cui seguirà un rinfresco offerto dagli Alpini.

Mercoledì 26 luglio alle 20.45 presso la spiaggia della Cicognola ci sarà la Messa solenne con la benedizione del lago.

Nei giorni 22, 23, 29 e 30 luglio presso il parco della chiesa è aperto per la cena lo stand gastronomico proposto dagli Alpini.

La devozione a Sant’Anna

Sant’Anna ha sempre avuto una devozione a Castelletto non solo a Cicognola dove esistono una cappella dedicata e la chiesa.
La cappella dedicata alla santa si trova all’inizio dell’antico abitato all’incrocio di via Cicognola con via del Lago.

Il pilone è una riedificazione del 1945 voluta da Arturo Buccelloni, un privato devoto originario della frazione, come ex voto. Fu eretto dalle famiglia Buccelloni Riccardi.
Ora la cappella ha bisogno di restauri.

La chiesa di Cicognola fu edificata nel 1952 per volontà del prevosto don Alessandro Casale e benedetta il 3 agosto dello stasso anno.

All’inizio del paese ai piedi della salita di via San Carlo esiste una chiesetta dedicata alla santa. Fu edificata nel 1470 dal parroco Imel.

All’interno ci sono importanti affreschi, quello della Natività e quelli dei santi Sebastiano, Rocco e Mamete.

La chiesa è di proprietà della famiglia Guenzi.
Non è un caso che anche di fronte all’abitato di Cicognola, sulla sponda Lombarda, ci sia una frazione di Sesto Calende dedicata a Sant’Anna con una chiesa tuttora adibita al culto. La chiesa fu costruita a metà del 1800 dall’industriale G.B. Rossini e inizialmente era un oratorio privato. Successivamente la chiesa fu ampliata dalla famiglia Bertoluzzi e venne costruito un piccolo campanile con una campana.

L’articolo sul nostro settimanale in edicola venerdì 21 luglio con gli approfondimenti e le altre notizie dal territorio. Il settimanale nelle edizioni Il Monte Rosa, Il Sempione, L’Informatore si può leggere online abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui

Condividi su

Leggi anche

libri lettura bambina
il SEMPIONE

La saggistica al femminile viene premiata a Lesa

Giulia Dusio

il SEMPIONE

Pericolo esondazione: chiusa la Statale 336 tra Varallo Pombia e Somma Lombardo

Marco Cito

Il municipio di Arona - Foto Emanuele Sandon
il SEMPIONE

Per la Rocca e il Sancarlone il Comune di Arona non decide da solo

Franco Filipetto

il SEMPIONE

A Dagnente è piaciuto il progetto su come restaurare il campanile

Franco Filipetto