Condividi su

Novara potrebbe ospitare nel 2025 la partenza de la “Vuelta de España”. La corsa a tappe ciclistica, terza per antichità fra le tre che compongono i Grandi Giri maschili di ciclismo su strada professionistico potrebbe dunque sbarcare nel capoluogo Novarese che nel frattempo, il 6 maggio avrà la partenza della tappa del Giro d’Italia con la città che piano piano si sta colorando di rosa a partire dalle illuminazioni in piazza Martiri.

La decisione della Regione Piemonte di candidare Novara per ospitare l’arrivo della prima tappa della Vuelta a España «rappresenta un ulteriore riconoscimento dell’importanza crescente che la nostra città sta sviluppando nel panorama sportivo nazionale e internazionale – spiega l’assesore allo Sport del Comune di Novara Ivan De Grandis – Sono estremamente orgoglioso di vedere il nostro impegno nel promuovere e sostenere lo sport, riconosciuto e premiato con la possibilità di ospitare un altro grande evento sportivo. Novara, anche grazie al titolo di Città Europea dello Sport nel 2025, si conferma sempre più come un punto di riferimento per l’eccellenza sportiva a tutti i livelli».

Altri articoli e altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 12 aprile. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente sopra a qui.

Condividi su

Leggi anche

Fratelli
l'AZIONE

Alla scuola Fratelli Di Dio, a Novara, si celebrano i 60 anni della posa delle fondamenta

Monica Curino

Ticozzi
l'AZIONE

Franco Ticozzi, preside dell’Omar a Novara, in pensione dopo 40 anni nella scuola

Monica Curino

Etnografico
l'AZIONE

Un Museo etnografico a Novara nelle sale di Palazzo Faraggiana?

Monica Curino

Issa Novara promossa in B1
l'AZIONE

Pallavolo: Issa Novara promossa in B1

Marco Cito