Condividi su

Una passione per le icone ‘non dipinte ma scritte con il cuore’ che raccontano storie del quotidiano o di fede, momenti da ricordare e altri da ringraziare. Alberto Bolamperti, geometra oleggese con la passione dell’arte in un po’ tutte le sue sfaccettature, le ha ‘scoperte’ alcuni anni fa. Da allora ne fa una ragione di vita tanto da trasformare in un vero e proprio mestiere il personale divertissement. Fino ad insegnarlo all’Università della terza età.

“In precedenza – spiega – ho pure io seguito corsi sul tema andandoli a scovare in più parti d’Italia. Oggi li tengo qui in città, a titolo gratuito per i tanti appassionati del territorio e della vicina Lombardia”. La sua casa, già del nonno che aveva una fabbrica di piastrelle, è diventata laboratorio e atelier insieme. Da una parte le produce, d’altra le mette in mostra attaccate alle pareti. Con gli sfondi d’oro che illuminano ogni stanza. “Sono preziose perché richiedono una grande cura. Dalla scelta delle tavole grezze, al gesso e ai colori, nulla sfugge a un’accurata preparazione. Successivamente le icone vengono benedette a fine corso e ogni allievo porta a casa la propria”.

Poi c’è l’insegnamento. “Sì, insegno al corso di iconografia dell’associazione ‘Trova il tempo per….’. Insegnare è frutto di un effetto domino. Cerco di mettere a disposizione la mia esperienza per quanti vogliono imparare o solo affinare tecniche già in loro possesso. Quest’anno hanno seguito le mie lezioni 17 studenti. Abbiamo concluso la sessione, riprenderemo ogni cosa a settembre quando dell’8 al 17 organizzeremo pure una mostra a Palazzo Bellini. In quell’occasione saranno presenti le opere realizzate da tutti i corsisti di 10 anni di corso”.

L’articolo integrale sul nostro settimanale in edicola venerdì 24 maggio con gli approfondimenti e altre notizie dal territorio. Il settimanale nelle edizioni Il Cittadino Oleggese, Il Ricreo, L’Azione e L’Eco di Galliate può leggere abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui

Condividi su

Leggi anche

il CITTADINO OLEGGESE

La Banda Filarmonica di Oleggio chiude i festeggiamenti del 170° dalla fondazione

Flavio Bosetti

Estate oleggese. Ricco programma a giugno
il CITTADINO OLEGGESE

Estate Oleggese, c’è il via libera per proseguire con tutti gli eventi in programma

Flavio Bosetti