Condividi su

Il novarese si sta specializzando verso un nuovo tipo di turismo, quello legato alla mobilità sostenibile. Domenica 22 ottobre al castello Sforzesco di Novara verrà presentato il progetto In Bici a Pelo d’Acqua: si dialogherà di grandi progetti turistici e di futuro sostenibile insieme all’ultra-ciclista Paola Gianotti e ad Alberto Conte, presidente del Movimento Lento.

E’ il secondo dei tre appuntamenti di presentazione del progetto “In Bici a Pelo d’Acqua”, che unisce Italia e Svizzera attraverso una rete di itinerari cicloturistici di circa 270 chilometri.

L’evento, promosso da ATL Terre dell’Alto Piemonte, avrà inizio alle ore 10. Dopo i saluti istituzionali, verrà presentato il progetto “In Bici a Pelo d’Acqua” e i partner coinvolti dialogheranno sul tema della mobilità sostenibile. In seguito Alberto Conte, presidente di Movimento Lento ed esperto di slow tourism, parlerà dei grandi progetti di turismo sostenibile presenti sul territorio, allargando lo sguardo su quella che potrà divenire una nuova destinazione slow di area vasta. Nel pomeriggio, alle 15, Paola Gianotti, ultra-ciclista e attivista ambientale, affronterà il tema del cicloturismo come forma di turismo sostenibile in un talk dal titolo “Cycling4future”.

Durante la giornata sarà possibile provare gratuitamente le e-bike Decathlon dentro gli spazi del Castello, con la supervisione di un Accompagnatore Cicloturistico della Regione Piemonte. I partecipanti all’evento potranno inoltre visitare gli stand delle organizzazioni presenti: FIAB Novara, FIAB VCO, Decathlon, AGAC (Associazione Guide Accompagnatori Cicloturistici), Movimento Lento, Pedala Diritto e INTERREG. Sarà inoltre a disposizione un photo booth dove i partecipanti potranno farsi fotografare in sella ad una bicicletta da viaggio su uno sfondo a loro scelta, rappresentativo delle ciclovie del novarese. 

L’evento si prospetta dunque una giornata ricca di stimoli non solo per gli amanti della bicicletta ma per chiunque sia interessato ad approfondire i temi e le modalità tramite le quali il turismo sostenibile può portare sviluppo sul territorio.

Link alla pagina degli eventi del progetto “In Bici a Pelo d’Acqua”: www.inbiciapelodacqua.it/it-it/eventinews/appuntamenti

Per ulteriori informazioni, interviste, approfondimenti o fotografie potete contattare l’ufficio stampa di ATL Terre dell’Alto Piemonte – Sede di Novara, 0321 394059 – [email protected]

Condividi su

Leggi anche

Donne
l'AZIONE

“Donne che si raccontano” al Broletto a Novara. Interverrà anche il vescovo

Monica Curino

Sbarazzo torna a Novara
l'AZIONE

Nel week end torna a Novara “Lo Sbarazzo”

Marco Cito

Cassiopea
l'AZIONE

Cassiopea e Concentrici, associazioni di Novara, insieme per insegnare l’inclusione ai ragazzi

Monica Curino

l'AZIONE

L’affaire Tortora visto da Sebastiano Vassalli

Fabrizio Frattini