Condividi su

Il miglior attacco al bullismo è la difesa. L’espressione, al netto del gergo calcistico, va di pari passo con le intenzioni dell’istituto Omar che, qualche giorno fa, ha dato il via a una serie di corsi di legittima difesa anti bullismo riservati proprio agli studenti della sede oleggese.

“Quest’anno – spiegano i docenti Piero Gozzi e Matteo Robustini – i corsi vedranno impegnate solo due classi del biennio, ma con un numero maggiore di ore per complessive 10 ognuna. Come già successo negli anni precedenti li abbiamo organizzati da grandi appassionati di arti marziali”.

Come si svolgono i corsi? “Le lezioni si tengono durante le ore di Scienze Motorie nell’ambito del percorso di Educazione Civica. Hanno la finalità di contrastare ogni forma di bullismo”. Dalla teoria alla pratica come si prosegue? “Utilizziamo il tatami gentilmente messo a disposizione dal Judo Oleggio, società che partecipa attivamente al progetto con il suo presidente  Claudio Nisi”.

I corsi vedranno coinvolti, in questa prima fase, istruttori qualificati quali il maestro benemerito Tiziano Martinengo, (6 Dan Kodokan di judo e arbitro internazionale) quindi Luigi Ferrari (5 Dan di judo e delegato provinciale Fijlkam) coadiuvati dagli stessi Claudio Nisi (2 Dan judo), Matteo Robustini (2 Dan JuJitzu) e Piero Gozzi (3 Dan judo). Alle lezioni pratiche seguirà un incontro con l’avvocato Nicola Valenti, docente di diritto, che illustrerà il concetto di legittima difesa dal punto di vista del Codice Penale.

L’articolo integrale sul nostro settimanale in edicola venerdì 1 marzo con gli approfondimenti e altre notizie dal territorio. Il settimanale nelle edizioni Il Cittadino Oleggese, Il Ricreo, L’Azione e L’Eco di Galliate può leggere abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui

Condividi su

Leggi anche

Francesca Pivari insieme al presidente Sergio Mattarella
il CITTADINO OLEGGESE

Francesca Pivari, un’oleggese al Quirinale per parlare del diritto alla salute

Flavio Bosetti