Condividi su

Dieci ore non stop di letture, 40 voci narranti, tante di giovanissimi grazie agli studenti del liceo delle Scienze Umane Bellini di Novara. Il tutto per un viaggio nella poesia del ‘900, che ha evidenziato come, pur se questa forma d’arte, una delle più raffinate, risulti a volte essere poco popolare, ancora invece attrae. E lo fa anche con le nuove generazioni, con i ragazzi, come testimoniato dalla passione con cui hanno letto le poesie scelte gli allievi della scuola diretta da Maria Motta.

Il percorso, suddiviso in tematiche, è quanto hanno potuto vivere coloro che hanno partecipato, all’Arengo del Broletto, alla terza edizione della Maratona Poetica. Si sono ascoltate poesie sull’amicizia,
sulla speranza, ma anche sull’amore, il sentimento forse più raccontato in poesia, i sogni, la creatività. E ancora brani su malinconia e memoria. A promuovere l’evento, la Pro Loco con Centro servizi per il
territorio (Cst)
, liceo delle Scienze Umane, Consulta comunale per la tutela della novaresità e le Unioni Pro Loco d’Italia (Unpli) di Novara e Piemonte.

Nella maratona poetica sono stati letti brani di Montale, Borges, Pozzi, Saba, Rimbaud, Baudelaire, ma anche di autori meno conosciuti al grande pubblico. E poi c’è chi, un giovane, ha interpretato un suo componimento. Come Alessandro Segato, di una quarta del liceo Bellini, che ha letto una poesia sull’amicizia. “L’ora è giunta ed io, in abiti danteschi mi vedo in debito di due epistole – si legge – E son qui per darti i mie’ auguri, questi…”. «È un testo che ho voluto dedicare al mio migliore amico – spiega – Per alcuni compleanni mi ha dedicato dei brani e ho voluto ricambiare. Io amo da sempre la poesia. Mia madre ha sempre scritto filastrocche per noi tutti e mi son appassionato».

Altri articoli e altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 12 aprile. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente sopra a qui.

Condividi su

Leggi anche

Grest
l'AZIONE

Grest: prima settimana conclusa a Novara. Le proposte degli oratori

Monica Curino

Diocesi
l'AZIONE

Don Agliati e don Formisano coadiutori alla Madonna Pellegrina e a Galliate

Andrea Gilardoni

l'AZIONE

Dal 22 giugno tornano gli Streetgames a Novara

Marco Cito

Chiesa
l'AZIONE

Visita alla chiesa dell’ex ospedale psichiatrico a Novara

Monica Curino