Condividi su

Energia, sicurezza e rispetto dell’ambiente. Se n’è discusso a lungo, presso la sala consiliare del Comune di Cameri, alla presenza del ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica Gilberto Pichetto Fratin nell’ambito di un convegno dal titolo ‘CambiaMenti in corso’ inserito nel programma della campagna ‘Consuma di meno per avere di più’.

All’evento, organizzato dell’amministrazione comunale camerese in una sala gremita in ogni ordine di posto, erano presenti amministratori locali di, di Provincia e Regione e numerosi imprenditori novaresi che si sono intervallati presentando le proprie società, nonché i relativi approfondimenti sul tema, in un interessante dibattito moderato dalla giornalista Tessa Gelisio di Mediaset.

“‘CambiaMenti in corso’ – ha esordito il primo cittadino Giuliano Pacileo – rappresenta il punto di partenza di una campagna voluta dal nostro Comune per sensibilizzare famiglie e aziende del territorio sui consumi oculati”.

Tanti i temi trattati, per un interessante focus sul momento energetico- ambientale riferito in particolar modo alle nostre zone. “E’ importante una campagna di sensibilizzazione sul tema ambientale – ha chiarito Pichetto Fratin – e una particolare attenzione sulla questione energetica, anche perché la maggior parte delle materie prime un paese come il nostro non le ha a disposizione”.

La questione energetica, anche alimentata dal conflitto russo-ucraino, ha accelerato la discussione relativa al procedere della transizione energetica in atto. Per comprenderne le ricadute ad ampio raggio, da un punto di vista del reperimento delle materie prime, di quello del ruolo giocato dalle imprese e del coinvolgimento delle istituzioni, il convegno ha cercato di dare più di una risposta guardando sia all’immediato che al prossimo futuro. “Sarà utile – ha concluso Pichetto Fratin – cercare di far diventare le materie prime quelle che ora sono secondarie. E la tecnologia, che cambia a ritmo vertiginoso, deve quindi essere colta come ricca possibilità di cambiamento”.

Il convegno è stato anche preziosa occasione per presentare la ‘Sustainability card’ per i bambini delle primarie, una tessera per la sostenibilità promossa con l’Ufficio scolastico del territorio.

Un approfondimento sul nostro settimanale in edicola venerdì 24 febbraio e disponibile anche online.

Condividi su

Leggi anche

l'AZIONE

Patto educativo della città di Novara, un incontro per genitori sabato 20 aprile

Redazione

Pescio
l'AZIONE

Mauro Pescio, autore di “Io ero il milanese”, incontra gli studenti della media Bellini a Novara

Monica Curino

Immagine di frimufilms su Freepik
l'AZIONE

Al cinema a Novara, il programma dal 16 al 24 aprile

Redazione

Paniscia
l'AZIONE

Paniscia contro panissa a Novara: vince la solidarietà

Monica Curino