Condividi su

Finisce 1 a 1 con non poco rammarico per il Novara la partita contro la Giana Erminio. Un pareggio che sa di beffa per gli azzurri che nella seconda frazione sono riusciti a passare in vantaggio grazie alla prime rete di Scappini ma al 90′ sono stati raggiunti dalla rete del neo entrato Perna.

Un Novara che ha creato senz’altro di più degli avversari ma che non è riuscito a chiudere il match e, nel finale ha abbassato troppo il baricentro.

A fine gara rammarico per mister Daniele Buzzegoli.

«Si ci siamo abbassati troppo. Non stiamo vivendo un momento buono e l’episodio finale ci fa vivere un altro pomeriggio molto amaro. Volevamo portare a casa questi tre punti. Non mi aspetto un Novara spumeggiante ma solido e poteva essere una svolta.

Si poteva fare qualche ripartenza in più. Volevamo a tutti i costi combattere su tutti i palloni cercando di non prendere gol ma non ci siamo riusciti.

Bisogna lavorare sulla testa dei ragazzi e infondere più coraggio possibile. A Verona, ci vorrà una prova all’altezza e con il giusto piglio agonistico. Dobbiamo essere più concreti e continuare a lottare per cercare di invertire la rotta».

Condividi su

Leggi anche

l'AZIONE

Un’aiuola fiorita targata Anffas e Alberto Mongrandi a Novara all’edicola Varnava

Monica Curino

Terapia intensiva
l'AZIONE

Terapia intensiva neonatale a Novara: un nuovo macchinario grazie al libro sul piccolo Valentino

Monica Curino

Il Novara si salva vincendo 2 a 1 con il Fiorenzuola e resta in serie C
l'AZIONE

Novara FC: almeno sei acquisti per puntare in alto

Marco Cito

Vassalli
l'AZIONE

Vassalli: alla scoperta del giardino segreto dello scrittore novarese

Monica Curino