Condividi su

L’Università della Terza Età di Novara, la Fondazione Apri le Braccia onlus di Galliate, l’Associazione EcoMuseo del Lago d’Orta e Mottarone di Pettanasco e la Parrocchia “San Pietro Apostolo” di Casalvolone hanno ricevuto il riconoscimento dei “Benemeriti della Solidarietà 2022” da parte della Fondazione Comunità Novarese onlus al Teatro Faraggiana.

Quattro realtà che si sono particolarmente distinte nei loro ambiti di competenza, servizi alla persona, arte e cultura e ambiente.

A loro è stata donata un’opera d’arte come da tradizione: “Cuore campestre dell’artista novarese Veronica Carratello”.

A portare il saluto Davide Maggi presidente della Fondazione Comunità Novarese onlus.

«Questa è la 20ª edizione, la fondazione è lo specchio della comunità del novarese, silente che non vuole mettersi in mostra ma che c’è quando bisogna intervenire. E’ cresciuta insieme grazie ai rapporto di riconoscimento e fiducia.

Abbiamo vissuto un periodo buio, di choc, prima per la pandemia e ora per la guerra. Ci siamo posti in ascolto per le nuove domande emerse dal territorio facendo un tour in provincia. Il premio significa riconoscere che la solidarietà è viva e vitale nella nostra comunità».

Condividi su

Leggi anche

l'AZIONE

Un’aiuola fiorita targata Anffas e Alberto Mongrandi a Novara all’edicola Varnava

Monica Curino

Terapia intensiva
l'AZIONE

Terapia intensiva neonatale a Novara: un nuovo macchinario grazie al libro sul piccolo Valentino

Monica Curino

Il Novara si salva vincendo 2 a 1 con il Fiorenzuola e resta in serie C
l'AZIONE

Novara FC: almeno sei acquisti per puntare in alto

Marco Cito

Vassalli
l'AZIONE

Vassalli: alla scoperta del giardino segreto dello scrittore novarese

Monica Curino