Condividi su

Il ponte sul Terdoppio di Novara arriverà dall’America (New Jersey) per il 16/17 marzo. Il traffico, a senso alternato, potrà tornare a transitare agli inizi di aprile.
Ad annunciarlo l’assessore ai Lavori Pubblici Rocco Zoccali.
«La nave su cui è stato imbarcato il ponte dopo varie tappe europee tra cui Rotterdam, arriverà in Italia passando da Palermo, Livorno fino a Genova. Dal porto ligure arriverà a Novara».

«Metà del ponte sarà assemblato subito. Questo permetterà dai primi di aprile, salvo ulteriori imprevisti, di riprendere il passaggio delle auto in un primo momento a senso unico alternato ma senza limitazioni di carico. Si procederà successivamente all’inserimento della seconda parte del ponte per accorpare i pezzi e, infine, allo smantellamento del precedente ponte. È un progetto di una gara d’appalto integrata. La società americana e anche fornitore ufficiale della tipologia di ponti per l’esercito americano e italiano. Ha una serie di vantaggio siaper quanto concerne i costi sia per la tenuta oltre ad essere un ponte green».

Servizio completo su l’Azione in edicola o scaricabile in formato digitale direttamente da qui.

Condividi su

Leggi anche

Triestina-Novara 2 a 2
l'AZIONE

Novara a Trieste beffato al 93′: finisce 2 a 2

Marco Cito

Nuovo ospedale di Novara, ultima chiamata
l'AZIONE

Novara: ultima chiamata per il nuovo ospedale

Marco Cito

Ponte sul Terdoppio riaperto a Novara
l'AZIONE

Riaperto il ponte sul Terdoppio a Novara

Marco Cito

Aprile
l'AZIONE

Novara: dagli archivi dell’Anpi le storie di partigiani novaresi

Monica Curino