Condividi su

In corso Vercelli, nel Comune di Novara, è in arrivo un nuovo insediamento della logistica «nel quale sono previsti 450 nuovi nuovi posti di lavoro».

Indiscrezioni parlano di logistica che riguarderebbe aziende farmaceutiche.

Il tutto dovrebbe nascere nella zona Ovest della città vicino vicino al bivio con Casalgiate.

Un progetto che si svilupperà su un’area di 359 mila metri quadrati.
Sono tre le aree interessate, ma per ora si partirà solo sulla prima con la logistica che è sviluppata dalla società Sil Spa di Trescore Balneario (Bergamo).

Ad essere realizzare anche le opere di urbanizzazione tra cui tre rotatorie, una su corso Vercelli, una su via per Casalgiate e una interna nella nuova strada che attraverserà l’insediamento.

«Non sono pervenute osservazioni o controdeduzioni a parte quelle della Riseria Ceriotti – ha detto l’assessore all’Urbanistica Valter Mattiuz – Dal punto di vista politico sottolineo come questo rappresenti uno dei quattro punti logistici che abbiamo in mente dal programma elettorale Un altro riguarda il Cim che sta seguendo il suo iter e che si sta concretizzando, poi abbiamo quello verso Trecate e la zona di Agognate. Oltretutto va ricordato che questo sviluppo era già previsto dal piano regolatore della città. La logistica muove merci ed è uno degli aspetti di produzione indispensabili. Vogliamo però logistica che sia di qualità come successo con Amazon, ovvero che tuteli i lavoratori con contratti certi e lavoriamo in questa direzione. Certo bisogna mantenere equilibrio tra attività lavorative e residenziali. Novara ha questo equilibrio di natura demografica.
Servizio completo su l’Azione in edicola da questo venerdì 13 ottobre o scaricabile digitalmente da qui.

Condividi su

Leggi anche

Diocesi
l'AZIONE

Patto per governare le nuove tecnologie, entra nel vivo Passio 2024

Monica Curino

4,7 milioni di euro per lo sviluppo di 41 Comuni del Novarese
l'AZIONE

4,7 milioni di euro per 41 lo sviluppo di Comuni del Novarese

Marco Cito

Giustizia
l'AZIONE

Percorso sulla giustizia riparativa al via a Novara

Monica Curino