Condividi su

Un parquet completamente rinnovato 40 anni dopo. Nella serata di giovedì è stato inaugurata la nuova pista del palazzetto dello sport Stefano Dal Lago.
139 mila il costo dell’investimento con una quota regionale (40 mila) e l’altra parte con fondi comunali.

«Un’opera fondamentale per dare alle società di rotellistica, pattinaggio e hockey che utilizzano la struttura di avere a disposizione un impianto efficace e funzionale sia per gli allenamenti che per le gare» spiega l’assessore allo Sport Ivan De Grandis.

Il prossimo anno Novara ospiterà i mondiali di hockey. L’ultima volta che la pista era stata rifatta risale proprio nell’anno dell’ultimo mondiale in città, ovvero il 1984.
«Il rifacimento era già stato pensato prima dell’assegnazione del mondiale – prosegue De Grandis – Oltre al parquet sono state riqualificate anche le baluestre. Ora le protezioni sono molto più resistenti e sicure anche per gli stessi atleti».
In futuro sono previsti altri interventi.

«Proprio in vista della manifestazione mondiale del prossimo anno, stiamo pensando ad ulteriori ritocchi all’impianto. Un restyling ulterio per una struttura importante che andiamo a riconsegnare alle società in maniera decisamente più funzionale».
La segnaletica al momento è solo quella dedicata all’hockey.

«L’impianto risulta più luminoso. Ricordiamo che questa struttura è legata alla storia al mondo dell’hockey. Vogliamo dedicare anche questa pista all’indimenticato Stefano Dal Lago. Dopo i mondiali penseremo poi come sviluppare altri sport».

Il Dal Lago, sottolinea l’assessore non è l’unico impianto sportivo sul quale si sono effettuati interventi.
«E’ uno dei tanti insieme al campo da calcio, al Provini , alla manutenzione del Terdoppio e al pala Verd. Lo scopo è sempre quello di dare alle società luoghi adeguati per sviluppare lo sport di base ed agonstico».

Condividi su

Leggi anche

Donne
l'AZIONE

“Donne che si raccontano” al Broletto a Novara. Interverrà anche il vescovo

Monica Curino

Sbarazzo torna a Novara
l'AZIONE

Nel week end torna a Novara “Lo Sbarazzo”

Marco Cito

Cassiopea
l'AZIONE

Cassiopea e Concentrici, associazioni di Novara, insieme per insegnare l’inclusione ai ragazzi

Monica Curino

l'AZIONE

L’affaire Tortora visto da Sebastiano Vassalli

Fabrizio Frattini