Condividi su

Un vasto incendio, con fiamme molto alte, è divampato in un’azienda di prodotti chimici che si trova nell’area industriale di San Pietro Mosezzo, nel Novarese.

Si tratta della Kemi, ditta che produce solventi chimici.

Il rogo, che sta interessando in questi istanti l’azienda, poco prima delle 8. Sul posto sono intervenute diverse squadre del comando provinciale dei Vigili del fuoco di via Generali, ancora impegnate nello spegnimento delle fiamme.

Si sta attendendo l’arrivo di squadre specializzate nello spegnimento di incendi di natura chimica.

La nube di fumo, molto alta e scura, si scorge da ogni quartiere di Novara e anche da chi proviene da fuori città, in particolare dalla vicina Lomellina. Una nube che è ben visibile anche dalla zona di Milano.

In riferimento all’incendio il sindaco di Novara, Alessandro Canelli, raccomanda massima cautela. «L’incendio è ancora in corso. È sotto controllo da parte dei Vigili del Fuoco, ma ovviamente si è alzata una colonna di fumo che potrebbe creare rischi sotto il profilo ambientale e della salute. Sentite Arpa e Prefettura, si raccomanda alla cittadinanza, in attesa dei risultati delle analisi che dovranno essere fatte sull’impatto dell’evento, di tenere le finestre chiuse e se non assolutamente necessario di rimanere in casa. La raccomandazione vale a maggior ragione per le scuole e gli istituti scolastici della città: è molto importante che i bambini rimangano in classe con le finestre chiuse».

Le fiamme sono state spente intorno alle 10,30, come da comunicazione del Comune di Novara.

Servizio completo sul nostro giornale, in edicola venerdì 31 marzo e disponibile anche online

Condividi su

Leggi anche

l'AZIONE

Patto educativo della città di Novara, un incontro per genitori sabato 20 aprile

Redazione

Pescio
l'AZIONE

Mauro Pescio, autore di “Io ero il milanese”, incontra gli studenti della media Bellini a Novara

Monica Curino

Immagine di frimufilms su Freepik
l'AZIONE

Al cinema a Novara, il programma dal 16 al 24 aprile

Redazione

Paniscia
l'AZIONE

Paniscia contro panissa a Novara: vince la solidarietà

Monica Curino