Condividi su

Un misuratore di velocità sarà in funzione da lunedì 9 ottobre sul tratto della statale 32 all’altezza di via Verbano. Un punto di strada diventato particolarmente pericoloso, soprattutto in funzione dei molti accessi laterali e della velocità particolarmente elevata degli autoveicoli. “Infatti  – spiega il sindaco Andrea Baldassini – oltre a diversi sinistri abbiamo anche registrato, purtroppo, un decesso. Così, al fine di limitare la velocità e creare un abitudine alla sicurezza, abbiamo installato un misuratore di velocità all’altezza dello svincolo per Bellinzago dove il limite di velocità è 70km/h, quindi poco prima dell’inizio del limite a 50km, per indurre a limitare la velocità proprio in vista del limite più basso. Speriamo sia di aiuto per rendere quel tratto di strada più sicuro”.

Da lunedì, dunque, chi sgarra paga. “In questi giorni – conclude il sindaco – stiamo eseguendo una serie di accensioni prova, non sanzionatorie. I riscontri sono scoraggianti con un alto numero di superamenti e velocità davvero oltre ogni limite, alcuni ben oltre i 140Km. Chiedo quindi a tutti di rispettare i limiti di velocità 70Km/h in corrispondenza del misuratore di velocità e di rallentare ulteriormente nel tratto seguente”.

L’articolo integrale sul nostro settimanale in edicola venerdì 6 ottobre con gli approfondimenti e altre notizie dal territorio. Il settimanale nelle edizioni Il Cittadino Oleggese, Il Ricreo, L’Azione e L’Eco di Galliate può leggere abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui

Condividi su

Leggi anche

il CITTADINO OLEGGESE

Chiara e Marco vincono il concorso fotografico sugli abiti da sposa del primo ‘900

Flavio Bosetti