Condividi su

Un fine settimana di salutare shopping, tanti sconti di fine stagione, nuovi arrivi e proposte e pure qualche critica. L’edizione 2023 di Oleggio affari, organizzata dalla locale Ascom, è andata agli archivi con un buon numero di  adesioni tra i commercianti e un’altrettanto buona affluenza di clienti arrivati anche dai centri limitrofi. Nel mezzo, per la gioia di grandi e piccini, la possibilità di vedere Oleggio dall’alto della torre campanaria grazie a un mini tour organizzato in collaborazione con la Pro Loco Frazioni Riunite.

“Come di consuetudine – dice Franco Brusati di Charlot bomboniere e idee regalo – abbiamo lavorato bene e non possiamo che dirci soddisfatti. Sono ovviamente favorevole a ripetere presto l’iniziativa, magari con una maggior pubblicità rispetto alla poca avuta nell’occasione”. “Oleggio affari è da sempre sinonimo di buon successo – conferma Raffaella Pregnolato di La Guepière –  spiace solo che qualcuno non abbia aderito a un evento per cui vale invece davvero la pena”. “Anch’io sono molto soddisfatta – spiega Bea Mitroszonek di Anima Boutique – per un’azzeccata giornata di shopping, anche grazie al bel tempo, che mi ha permesso di lavorare decisamente molto bene. Ho rilevato da qualche mese questo negozio, si fanno tanti sacrifici ma queste soddisfazioni ne rendono il giusto merito”.

Qualche critica, nemmeno tanto velata, arriva invece da quei commercianti un poco più ai margini di piazza Martiri e, forse anche per questo, meno ‘centrali’ rispetto ai colleghi. “Programmata e fatta così – notano Luigi e Debora Vizzali della Macelleria Luigi – per noi offre ben pochi vantaggi, anzi forse nemmeno uno. Piazza Martiri è stata chiusa al traffico senza, tra l’altro, fosse organizzato qualche evento collaterale utile per attirare gente. Meglio sarebbe stato, oltre ai banchi sotto i portici, organizzare qualcosa in centro e consentire il parcheggio. Insomma creare una sorta di isola pedonale molto più viva rispetto al nulla che s’è invece registrato. Speriamo si possa cambiare in futuro perché per noi così non va affatto bene”.

Articolo completo sul giornale in edicola da venerdì 7 aprile sul giornale cartaceo in edicola o online.

Condividi su

Leggi anche

il CITTADINO OLEGGESE

Chiara e Marco vincono il concorso fotografico sugli abiti da sposa del primo ‘900

Flavio Bosetti