Condividi su

Otto marzo: sono tre gli appuntamenti promossi a Novara dal tavolo “Mai più fascismi”, composto tra gli altri da Anpi, sindacati e associazioni, per l’importante ricorrenza.

Sindacati e associazioni che, tra l’altro, promuovono anche un flash mob in piazza Duomo domenica 12 marzo.

Il ciclo di incontri, che sarà ospitato all’Auditorium di via Oxilia 4, porta il titolo di “Io, di me, farò una rivoluzione”.

Si inizia il 15, alle 18, con “Donna, vita, libertà”, convegno con Neda Besorgi e Azam Baharami, attiviste iraniane del Coordinamento Italiano Sostegno Donne Afghane Onlus, Citra Sridharan, mediatrice culturale e Silvia Zani di Emergency Novara.

Il 22, alle 20,45, “Il lavoro disegual”, con Lucia Anile, segretaria nazionale Nidil Cgil e Annaclara Iodice, consigliera provinciale alle Pari Opportunità.

Con loro anche Nadia Mazziero, responsabile Associazione Nazionale Oltre le Frontiere Anolf Piemonte orientale, Coordinamento donne Cisl Piemonte.

Appuntamenti importanti per la Giornata della Donna dell’8 marzo.

«I primi – rilevano gli organizzatori – di una serie, per conoscere e continuare a sostenere, insieme, quel “cammino delle donne che è il cammino della democrazia”».

Con un obiettivo, «la conquista dei diritti per tutte».

Articolo completo sul settimanale di venerdì 10 marzo o consultabile on line direttamente da qui.

Condividi su

Leggi anche

Gaber
l'AZIONE

Alla scoperta di Gaber con Le Notti di Cabiria a Novara

Monica Curino

Ospedale
l'AZIONE

Oculistica d’avanguardia all’ospedale di Novara: in uso una nuova tecnologia unica in Italia

Monica Curino

Inclusione
l'AZIONE

All Inclusive: festa tra balli, musica e baskin a Novara all’insegna dell’inclusione

Monica Curino