Condividi su

Sabato 20 aprile sarà un pomeriggio tutto dedicato ai genitori e alle famiglie di Novara, durante il quale potranno incontrarsi, condividere idee sui temi dell’educazione. L’appuntamento sarà alle 15 alla Pinetina, in strada Cervina 6 a Novara, davanti a un caffè, il “World Cafè per genitori”. L’incontro è parte del progetto “Orbite Urbane”, progetto selezionato dalla “Fondazione Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, ed è realizzato grazie alla collaborazione tra Comune di Novara, OrientaMente, A. Porte Aperte Aps, Filos Formazione, Elios Società Cooperativa Sociale.

Le famiglie interessate a partecipare a questo incontro di condivisione di idee contribuiranno, con le loro idee, i bisogni, le riflessioni che vorranno far emergere durante il pomeriggio con gli altri genitori e gli educatori coinvolti, alla stesura del “Patto educativo della comunità educante” di Novara. La stesura del patto educativo rappresenta un passo importante del progetto Orbite Urbane (che terminerà nel marzo 2025 ed è iniziato nel marzo 2023).

«L’obiettivo di Orbite Urbane è rafforzare e mettere a sistema la rete di collaborazioni tra tutti i soggetti che si occupano delle famiglie e dei minori da 0 a 18 anni, a tutti i livelli, in ambiti diversi e con le famiglie stesse», spiegano Marta Caliò e Chiara Angelina, dell’Associazione “A Porte Aperte”. “Orbite Urbane” ha promosso la formazione di tre equipe tematiche di lavoro che si occupano di ambiti diversi – tavolo didattico educativo, tavolo per l’educazione non formale e tavolo per l’empowerment delle famiglie – vi . A fianco a questi, anche un osservatorio per combattere la dispersione scolastica, per ragionare con la scuola e gi altri enti sui bisogni dei ragazzi al di fuori dell’orario scolastico, e altre iniziative che coinvolgono la città di Novara, come la Festa delle Famiglie al Parco delle Betulle. E ora, la stesura del patto educativo della comunità di Novara.

«Il patto è un documento che serve per mettere a sistema questo lavoro di rete, che si è incominciato a tessere sul territorio con gli enti che si occupano di minori da quando è partito il progetto “Orbite Urbane” – proseguono -. All’interno del patto si troveranno i valori e le finalità condivise da tutti sul territorio di Novara e verranno immaginati e illustrati gli strumenti e le modalità per perseguirle. Sarà un documento dinamico: chi prende parte a questo progetto si prende l’impegno a continuare a monitorare la situazione, fare un’analisi di contesto ed aggiornarlo in base alle necessità del territorio».

Il lavoro non è finito ed è ancora aperto alla partecipazione: qualunque famiglia, scuola, realtà, associazione, realtà, famiglia con bambini 0-18 anni può partecipare al progetto. L’invito al World Cafè è aperto a tutte le famiglie e potrebbe essere un punto d’inizio per dare il proprio contributo a questo progetto. L’iscrizione è gratuita ed è possibile portare i bambini. Per segnalare la propria presenza, è sufficiente scrivere a [email protected].

Altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola ogni venerdì. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente qui.


Condividi su

Leggi anche

l'AZIONE

Azzurra Hockey Novara ha incontrato il vescovo

Fabrizio Frattini

Patentini
l'AZIONE

Patentini per un corretto uso dello smartphone: 3.382 consegnati a Novara

Monica Curino

Cavalcavia 25 Aprile richiude
l'AZIONE

Novara: il Cavalcavia XXV Aprile da lunedì 20 torna a senso unico

Marco Cito

Suor Carla
l'AZIONE

Il grazie di Novara a suor Carla Miloni dell’Ambulatorio di Pronta Accoglienza

Monica Curino