Condividi su

S’intitola Rain. E’ il racconto, scritto da Camilla Barcarolo, di una bella storia d’amore sbocciata tra due adolescenti. Il teso è ora nelle pagine di ‘Ali diverse, unico volo’, l’antologia curata da Paola Zannoner per i tipi delle Biblioteche Associate Novarese e Ticino. Camilla, ultima di quattro sorelle e un fratello, ha tredici anni e frequenta con buon profitto la 3a media alla Verjus di oleggio.

Pensa al futuro “dopo gli esami – dice – mi iscriverò a Scienze Umane” ma gira volentieri lo sguardo al passato per spiegare quanto successo. “Qualche tempo fa ho accettato l’invito della mia professoressa di italiano Francesca Ferazza. Così ho scritto un racconto e partecipato al contest ‘Racconta il tuo mondo’ organizzato dalla Bant. La biblioteca di Cameri, su 30 in concorso, ne scelti 14 da pubblicare nella raccolta. Uno di questi è stato proprio il mio”. Una bella soddisfazione per la giovane scrittrice, ma non un caso si andata così.

“Sono una divoratrice di libri – aggiunge Camilla – leggo un po’ di tutto, in particolare adoro il genere fantasy”. Nel tempo libero, tra una sfogliata e l’altra, si dedica a un’altra grande passione. “Ago e filo, mi piace creare piccoli lavoretti utilizzando il punto croce”.

L’obiettivo del contest era chiaro: permettere ai ragazzi di seguire tappa per tappa, emozione dopo emozione, il percorso creativo che porta alla stesura di un testo diventando essi stessi scrittori. Paola Zannoner, scrittrice, formatrice e Premio Strega ragazzi e ragazze 2018,  li ha seguiti e consigliati passo a passo, ha lavorato con loro per trasformare gli scritti in racconti che raggiungessero lettori non necessariamente loro coetanei, ma di ogni età. Proprio come fanno gli scrittori di mestiere.

L’articolo integrale sul nostro settimanale in edicola venerdì 19 aprile con gli approfondimenti e altre notizie dal territorio. Il settimanale nelle edizioni Il Cittadino Oleggese, Il Ricreo, L’Azione e L’Eco di Galliate può leggere abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui

Condividi su

Leggi anche

l'AZIONE

Tra emozione e studio, maturità verso l’orale. Parlano gli studenti del novarese e borgomanerese

Redazione

il CITTADINO OLEGGESE

La Banda Filarmonica di Oleggio chiude i festeggiamenti del 170° dalla fondazione

Flavio Bosetti