Condividi su

Il restauro della chiesa parrocchiale di Cavallirio sta per cominciare. I ponteggi sono ormai piazzati, ed in questi giorni inizieranno i lavori di tutela al presbiterio.

I lavori verranno sostenuti economicamente dalla parrocchia e dalla Fondazione Comunità Novarese. Saranno guidati dalla Soprintendenza e coinvolgerà l’apparato decorativo interno e la cupola fatta a suo tempo dal romagnanese Tarquinio Grassi.

Chi desiderasse contribuire alla raccolta fondi, può dare il proprio sostegno sia direttamente alla parrocchia sia tramite la Fondazione, con le seguenti modalità: bollettino postale al conto corrente n.18205146 intestato a FondazioneComunitàNovarese Onlus; bancoposta codice Iban IT63T0760110100000018205146 sempre a favore della fondazione; conto paypal intestato a Fondazione Comunità Novarese Onlus all’indirizzo mail [email protected], indicando nella causale “Restauro presbiterio Cavallirio”.

Per approfondimenti ed altri articoli legati alla parrocchia di Cavallirio acquista l’edizione, cartacea o digitale, di venerdì 5 maggio.

Condividi su

Leggi anche

Europassione 2024
il MONTE ROSA

Europassione festeggia i suoi 20 anni e pensa a una Via Crucis a Gorizia

Claudio Andrea Klun

il MONTE ROSA

Venti anni di EuroPassione a Romagnano da festeggiare progettando il futuro

Redazione

donna stop violenza
il MONTE ROSA

“Ricomincio da qui”, quinto anno del centro antiviolenza di Borgosesia

Redazione

il MONTE ROSA

Il presidente nazionale Croce Rossa tocca con mano la forza dei volontari a Varallo

Redazione