Condividi su

Trentacinquesima edizione del Salone Internazionale del libro di Torino e trentesima partecipazione per Interlinea.

La casa editrice novarese porterà come temi la responsabilità civile e ambientale, tanto nei contenuti quanto nella forma. Presenterà nuove uscite e ospiti di rilievo, come l’ex magistrato Gian Carlo Caselli. Interlinea sarà allo stand W05 al padiglione Oval, con autori, incontri, firmacopie, laboratori e i long seller del catalogo che ha superato i 1.500 titoli, con sette riviste pubblicate e due edizioni nazionali per Verga e Boiardo.

«I valori della sostenibilità ci hanno contraddistinto sin dalla nostra nascita – riferisce Carlo Robiglio, cofondatore della casa editrice – Il settore dell’editoria sta attraversando serie difficoltà, visto l’aumento dei costi delle materie prime, ma, grazie a editoria educativa, innovazione e digitalizzazione, possiamo ugualmente migliorare le nostre proposte». Roberto Cicala, direttore editoriale: «Tutto ciò che è cultura è sempre più in difficoltà. Noi, però, crediamo che il nostro progetto al Salone possa dare risultati importanti».

Salone del libro di Torino. La presenza di Interlinea e Astragalo, editori novaresi
Salone del libro di Torino. La presenza degli editori novaresi, nella foto Interlinea

Tra gli ospiti Caselli, che parteciperà, sabato 20 maggio, alle 15, in Sala Argento, alla presentazione del libro “1992. L’anno che cambiò l’Italia”, di Enzo Ciconte, il maggiore storico delle mafie.

A Torino anche Edizioni Astragalo, che proporrà, allo stand K52 del padiglione 2, il 20 dalle 12 un laboratorio per bambini dal titolo “Leggi e scopri con Manuela Monari e Sophie Fatus”, autrici
del libro “Fiori!”. Il 22, dalle 11, la presentazione di “Il drago della storia” di Aquilino.

L’articolo integrale sarà sul settimanale in edicola a partire dal 12 maggio e sfogliabile anche online.

Condividi su

Leggi anche

Fratelli
l'AZIONE

Alla scuola Fratelli Di Dio, a Novara, si celebrano i 60 anni della posa delle fondamenta

Monica Curino

Ticozzi
l'AZIONE

Franco Ticozzi, preside dell’Omar a Novara, in pensione dopo 40 anni nella scuola

Monica Curino

Etnografico
l'AZIONE

Un Museo etnografico a Novara nelle sale di Palazzo Faraggiana?

Monica Curino

Issa Novara promossa in B1
l'AZIONE

Pallavolo: Issa Novara promossa in B1

Marco Cito