Condividi su

Con Il Paese dei campanelli, lo scorso 29 settembre, ha segnato l’inizio della stagione 2023/2024 “SconfinaMENTI” del teatro Coccia di Novara. Dopo la prima presentazione a luglio, si svelano gli spettacoli in cartellone. Tutte le settimane, fino a maggio, si alterneranno spettacoli che avranno come “fil rouge” il tema “SconfinaMENTI”: un titolo che evoca il desiderio – dello spettatore e del Teatro novarese – di “sconfinare” in tanti territori, ma anche in altrettanti “luoghi” differenti sul palcoscenico.

Fuori stagione ci saranno poi concerti, danze, saggi, convegni. Da ricordare, nella stagione “SconfinaMENTI” sono dunque circa 28 spettacoli tra prosa, varietà, comico, eventi speciali e “aperitivi in… jazz”.

Le date del 2023

Tanti spettacoli per “sconfinare” in tanti territori

Le date programmate sono le seguenti.

4 ottobre ore 17Umberto Orsini incontra la città“, evento gratuito nel foyer.

7, ore 21, e 8, ore 16, ottobre “Le memorie di Ivan Karamazov”, prosa con Orsini.

14 ottobre ore 18Aperitivo rossiniano“, evento con rinfresco nel foyer.

20, ore 20:30, e 22, ore 16:00, doppia opera, “Cavilli ovvero l’inganno infelice” in prima esecuzione mondiale e “L’inganno felice” di Rossini.

22 ottobre ore 11:30Tango e choro“, “aperitivo in…jazz” nel piccolo Coccia.

28, ore 21, 29, ore 16, ottobre “La famiglia Addams”, musical di varietà.

29 ottobre ore 11:30Italian Jazz mottetto“, “aperitivo in…jazz” nel piccolo Coccia.

4, ore 20:30, 5, ore 16, novembre “Lo Schiaccianoci”, danza.

9 novembre 20:30 “Gala Amo, omaggio a Carlo Coccia”, concerto e melodrammi.

9 novembre ore 11:30La musica di Ornette Coleman“, “aperitivo in…jazz” nel piccolo Coccia.

19, ore 16, 20, ore 10 e 14, novembre “Lei non sa chi sono io!”, dramma buffo del formato “Chi ha paura del melodramma?”

25, ore 21, 26, ore 16, novembre “L’onesto fantasma”, prosa.

26 novembre ore 11:30My name is Anita“, “aperitivo in…jazz” nel piccolo Coccia.

26 novembre ore 21Andavo a cento all’ora“, monologo comico di Cevoli.

15, ore 20:30, 16, ore 20:30, 17, ore 16, dicembre “La Bohéme”, opera di Puccini.

17 dicembre ore 11:30The jazz side of Bacharach“, “aperitivo in…jazz” nel piccolo Coccia.

31 dicembre 22:15 “Stelle di Broadway… questo è un musical”, evento speciale, musical di capodanno.

Le date del 2024

27, ore 21, 28, ore 16, gennaio “Ci vuole orecchio”, varietà con Stefano “Elio” Belisari.

28 gennaio ore 11:30La musica di McCoy Tyner“, “aperitivo in…jazz” nel piccolo Coccia.

3, ore 21, 4, ore 16, febbraio “L’avaro” di Moliére, prosa.

4 febbraio ore 11:30Latinoamerica“, “aperitivo in…jazz” nel piccolo Coccia.

6 febbraio ore 21 “Esodo”, prosa, storico, anche il 7 febbraio ore 11 per le scuole.

11 febbraio ore 11:30Sun ra ipnagogic experience“, “aperitivo in…jazz” nel piccolo Coccia.

17, ore 21, 18, ore 16, febbraio “Aida tutta d’un fiato”, varietà, anche il 19 febbraio ore 9 e 11 per le scuole.

25 febbraio ore 11:30Grooving birds“, “aperitivo in…jazz” nel piccolo Coccia.

2, ore 21, 3, ore 16, marzo “La corsa dietro il vento”, prosa.

14 marzo ore 21Delirio a due“, comico di Nuzzo e Di Biase.

23, ore 21, 24, ore 16, marzo “Amanti”, prosa.

24 marzo ore 11:30Joni dedicato a Joni Mitchell“, “aperitivo in…jazz” nel piccolo Coccia.

7 aprile ore 11:30Canzoni omaggio alla canzone d’autore“, “aperitivo in…jazz” nel piccolo Coccia.

11 aprile ore 21Tuttorial“, comico di Oblivion.

13, ore 21, 14, ore 16, aprile “Racconti disumani”, prosa.

20, ore 21, 21, ore 16, aprile “Da questa sera si recita a soggetto”, varietà, teatro “partecipato” di Paolo Rossi.

15 maggio ore 21Vieni avanti cretina. Next!“, comico di Serena Dandini.

25, ore 21, 26, ore 16, maggio “7°… Non rubare”, varietà dei Legnanesi.

Prosa

Il primo soggetto a varcare la scena è “Le memorie di Ivan Karamazov” con Umberto Orsini. Ambientato quarant’anni dopo le vicende del celebre romanzo di Dostoevskij, lascerà che le confessioni oscure e controverse del protagonista vengano alla luce.

Si continua con “L’onesto fantasma”, dedica del regista Edoardo Erba ad un caro amico scomparso. Si tratta di un rivisitamento dell’Amleto di Shakespeare in chiave contemporanea, in cui un gruppo di amici cercano di superare il lutto di un amico.

“L’avaro”, il classico di Molière vedrà interpretato dal comico genovese Ugo Dighero per la prima volta un grande classico. L’opera presenta il problema economico dalle opposizioni delle visioni conservativa e consumistica.

“La corsa dietro il vento” è un’opera ispirata ai racconti di Dino Buzzati, del regista Gioele Dix. Il regista, nonché protagonista, porterà il pubblico in un laboratorio letterario tra fantasie e paure delle atmosfere buzzatine.

La commedia “Amanti” di Ivan Cotroneo, con Massimiliano Gallo e Fabrizia Sacchi si dipana tra menzogne e passioni clandestine. I temi esplorati del genere, del sesso come forza manipolatrice e degli intrighi, tra tenerezza e verità, al regista «appartengono da sempre».

Ultima prosa del cartellone “Racconti disumani” viene dalla regia di Alessandro Gassman e l’interprete Giorgio Passotti. Dall’adattamento di due racconti di Kafka, “Una relazione per un’accademia” e “La tana”, arriva una messinscena che mette a nudo gli stereotipi e mette davanti alla paura di non avere riparo.

Varietà

Apre la commedia musicale “La famiglia Addams” dalla regia di Salvatore Sito, con Barbara Corradini e Andrea Rodi. Dal fumetto di Charles Addams degli anni ’30, il musical scanzonato ha esordito a Broadway nel 2010, qua riproposto dalla Compagnia della Corona.

“Ci vuole orecchio – Elio suona e canta Enzo Iannacci” dalla regia di Giorgio Gallione. Elio ed altri cinque musicisti suoneranno da vivo in uno spettacolo “giocoso”.

“Aida… Tutta d’un fiato” dalla Gomalan Brass Quintet è un progetto che punta a trasmettere il capolavoro di Verdi a un pubblico vasto. Il quintetto di ottoni suonerà e reciterà dal vivo l’opera.

“Da questa sera si recita a soggetto”, regia di Paolo Rossi, tenta di attivare il pubblico e farlo partecipare all’azione teatrale. Un «teatro partecipato» dove gli attori recitano anche da platea, balconi e foyer.

“7°… Non rubare” è una commedia allegra del gruppo I Legnanesi, alle prese con un furto che non hanno commesso, con musiche di Enrico Dalceri.

Comico

Il genere comico accoglie monologhi di cabaret come “Andavo a cento all’ora” di Paolo Cevoli e “Delirio a due” di Corrado Nuzzo e Maria di Biase.

Il gruppo Oblivion porta sul palco “Tuttorial”, cha canzona la contemporaneità e cerca di istruire divertendosi.

Ed infine Serena Dandini ed altre attrici, in “Fatti avanti cretina. Next!”, useranno la comicità sotto l’insegna del femminismo.

Altri eventi

Gli “aperitivi in… jazz” sono momenti domenicali all’ora di pranzo, con musica dal vivo jazz e rinfresco al piccolo Coccia, nel retro della struttura principale. Gli incontri hanno un argomento principale, spiegato da esperti della storia jazz e poi esplorato musicalmente.

Ed infine i sono due gli eventi speciali della stagione. “Stelle di Broadway… questo è un musical” per festeggiare capodanno con i musical più famosi e “Esodo” con Simone Cristicchi su una travagliata pagina di storia triestina.

Per scoprire di più sui singoli spettacoli ed acquistare i biglietti, visitare il sito della Fondazione Teatro Coccia.

In edicola ogni venerdì con altre notizie dal territorio, il nostro settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui.

Condividi su

Leggi anche

l'AZIONE

Un’aiuola fiorita targata Anffas e Alberto Mongrandi a Novara all’edicola Varnava

Monica Curino

Terapia intensiva
l'AZIONE

Terapia intensiva neonatale a Novara: un nuovo macchinario grazie al libro sul piccolo Valentino

Monica Curino

Il Novara si salva vincendo 2 a 1 con il Fiorenzuola e resta in serie C
l'AZIONE

Novara FC: almeno sei acquisti per puntare in alto

Marco Cito

Vassalli
l'AZIONE

Vassalli: alla scoperta del giardino segreto dello scrittore novarese

Monica Curino