Condividi su

Anche dai più piccoli tanta generosità a Oleggio. Nell’ambito dell’iniziativa proposta a ottobre da Caritas diocesana, nella scuola Verjus è stato attivato il progetto “Dai una mano”.

Il personale docente di sì è adoperato affinché i ragazzi delle scuole medie si facessero promotori con i bambini della scuola elementare del messaggio del “non spreco”.

Nella settimana dopo Pasqua alcune classi (le seconde) hanno potuto visitare la sede di distribuzione dei pacchi del gruppo vincenziano della parrocchia di Oleggio.

La visita al “magazzino” San Vincenzo e il messaggio del non spreco hanno reso possibile la raccolta di più di 90 scatole di beni non deperibili, raccolti nelle classi di tutti i plessi.

I prodotti sono stati stoccati dal gruppo vincenziano e verranno distribuiti alle famiglie oleggesi in difficoltà economica.

L’aiuto ai nuclei famigliari in difficoltà economica verrà dato in occasione delle prossime distribuzioni mensili.

Un grande ringraziamento alla scuola Verjus è giunto dal gruppo vincenziano di Oleggio.

L’articolo integrale sarà sul settimanale in edicola a partire dal 12 maggio e sfogliabile anche online.

Condividi su

Leggi anche

l'AZIONE

Tra emozione e studio, maturità verso l’orale. Parlano gli studenti del novarese e borgomanerese

Redazione

il CITTADINO OLEGGESE

La Banda Filarmonica di Oleggio chiude i festeggiamenti del 170° dalla fondazione

Flavio Bosetti