Condividi su

Cultura, Arte, Convegni, Musica e Solidarietà. OrtainArte due giorni, venerdì 26 e sabato 27 maggio, che ha portato al centro dell’attenzione il Sacro Monte di Orta San Giulio con le sue cappelle dedicate alla vita di San Francesco d’Assisi.

L’iniziativa di Rotary Club Orta San Giulio e Comune di Orta, intitolata OrtainArte, ha avuto il suo fulcro venerdì 27 maggio con l’arrivo di Vittorio Sgarbi sottosegretario alla Cultura.

Accompagnato dal Presidente Rotary  Stefano Ferrari e dal Sindaco di Orta Giorgio Angeleri, Sgarbi ha visitato e inaugurato l’illuminazione (curata dall’architetto e socio Rotary Fabio Tosi)  delle due prime cappelle per poi recarsi nella chiesa sulla sommità del “Monte”. «Orta è un gioiello e tale deve rimanere» ha esclamato il critico d’arte dopo una attenta valutazione delle statue e degli affreschi presenti nei “tempietti” per poi ribadire che «questa opera d’arte a cielo aperto va conservata e preservata in particolare da un turismo mordi e fuggi».

In serata, sotto al tendone appositamente allestito nei pressi della cappella numero 13, il critico d’arte ha posto a confronto due grandi personaggi: Caravaggio (Michelangelo Merisi) e Pier Paolo Pasolini. Pittore il primo, grande esaltatore della luce; poeta, regista e scrittore il secondo. Due secoli a confronto che, in simbiosi, si avvicinano per esaltare quello che “il secondo Cristo” (San Francesco) ha predicato in pieno medioevo.

Sabato 27 una serie di gruppi musicali ha dato vita a una maratone benefica a favore delle zone alluvionate dell’Emilia Romagna.

Secondo Stefano Ferrari, Presidente Rotary, «il bilancio di queste due giornate è più che positivo, in particolare per il messaggio culturale proposto. Il nostro progetto come Club è la valorizzazione  artistica e culturale del territorio cusiano, con aiuti concreti e immediati.

Da segnalare anche la presenza di uno stand di Poste Italiane per un annullo speciale e il mancato concerto di Antonella Ruggiero, causa problemi di salute dell’artista.

Condividi su

Leggi anche

l'INFORMATORE

Lido di Gozzano, dalle acque senza pesci alla bandiera blu

Rocco Fornara

l'INFORMATORE

Per far conoscere servizi e diritti Anffas propone un BonS.A.I.

Gianni Cometti

Foto di Andreas Glöckner da Pixabay
l'INFORMATORE

Cinema Nuovo di Borgomanero, il programma in sala fino al 28 maggio 2024

Luca Crocco

l'INFORMATORE

Le Bandiere Blu premiano le acque di novarese e Vco

Fabrizio Frattini