Condividi su

Continua l’avventura del Cinecircolo Valsesia. Con una serie di serate dedicate ai migliori lungometraggi italiani ed europei prosegue l’edizione 2023\2024 della Rassegna cineforum autunnale presso la sala cinematografica di Sottoriva a Varallo.

«Il cineforum – raccontano i responsabili Roberto Sacchi e Walter Ciani – ha preso avvio come tutti gli autunni da 52 anni a questa parte Una delle caratteristiche della nostra programmazione è quella di presentare una proposta culturalmente valida e che dia un’immagine di quella che è la produzione mondiale d’essai. Nella programmazione – aggiungono – abbiamo inserito i migliori titoli europei: da Venezia e dagli altri festival e abbiamo provato a proporli, quest’anno con una varietà forse superiore agli anni precedenti».

Per questa nuova stagione la risposta del pubblico, pur in modo non uniforme, offre un riscontro positivo.

«Ci sono titoli – esemplifcano – che, in base alla notorietà del regista e degli attori, riscuotono una presa piuttosto forte. Altri sono un pochino più di nicchia e, tuttavia, sono quelli che caratterizzano la rassegna».

Attualmente i tesserati del cinecircolo sono un’ottantina. Non si arriva più ai numeri degli anni ’90 quando si contavano 120-150 spettatori per un’unica serata, ma non mancano comunque gli spettatori che, pur non essendo tesserati, partecipano alle serate incuriositi dallo spettacolo in cartellone

L’articolo integrale assieme ad altre notizie dal territorio della Diocesi di Novara sul nostro settimanale, in edicola venerdì 3 novembre. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui.

I prossimi spettacoli in cartellone

Il prossimo appuntamento con la Rassegna cineforum è venerdì 3 alle 21 con “Io capitano” di Matteo Garrone (replica lunedì 6 alle 21).

Seguiranno “Following” di Christopher Nolan il 10, il 12 e il 13, “Godland” di Hylnur Palmasan il 17, il 19 e il 20, “Rapito” di Marcello Bellocchio il 24, il 26 ed il 27 ed infine “Mirabile Visione: Inferno” di Matteo Gagliardi il primo e il 4 dicembre.

Gli spettacoli avranno inizio alle ore 21, tranne quelli domenicali con inizio alle 18.

Condividi su

Leggi anche

il MONTE ROSA

Dopo 50 anni Cravagliana è tornata la statua del Santo

Lorenzo Maria Colombo

Un gruppo di volontari valsesiani a Roma
il MONTE ROSA

La Croce Rossa e Papa Francesco, i volontari dalla Valsesia a Roma

Redazione

il MONTE ROSA

Borgosesia punta sul robot ortopedico e attirerà pazienti anche da fuori regione

Roberto Conti

Diocesi
il MONTE ROSA

La testa e il cuore alla ricerca di Dio, i giovani della diocesi a Varallo con il vescovo Franco Giulio

Sara Sturmhoevel