Condividi su

“Sviluppo Isella”, associazione guidata da Loris Leonardi, ha portato la frazione alla ribalta della vita del paese. Si è trattato di una grande festa che ha coinvolto curiosi e turisti e ha mostrato i punti di forza e le meraviglie paesaggistiche di Isella.
Fin dal mattino la rievocazione storica sui lavori e sullo stile di vita della frazione nel passato ha animato le strade del paese. Inoltre, le guide del museo Carlo Conti di Borgosesia hanno proposto visite per l’anello pedonale e i luoghi più belli di Isella.
Dopo un pranzo al celebre ristornate della frazione, “Ca’ dal Martinett”, Loris Leonardi e i suoi collaboratori hanno presentato il loro progetto per i fondi del PNRR per la “Valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico di Isella rurale” e per la “Valorizzazione della chiesa di San Gaudenzio”. Presenti anche il parroco don Enrico Marcioni e il sindaco Katia Bui. Nel frattempo, il gruppo degli animatori dell’oratorio San Giustino ha preparato attività e giochi per i più piccoli.

Articolo approfondito e altre notizie sul settimanale in edicola al venerdì o in digitale, abbonandoti o acquistando il numero che vuoi direttamente da qui

Condividi su

Leggi anche

il MONTE ROSA

Venti anni di EuroPassione a Romagnano da festeggiare progettando il futuro

Redazione

donna stop violenza
il MONTE ROSA

“Ricomincio da qui”, quinto anno del centro antiviolenza di Borgosesia

Redazione

il MONTE ROSA

Il presidente nazionale Croce Rossa tocca con mano la forza dei volontari a Varallo

Redazione