Condividi su

Ucraini della provincia di Novara in festa oggi pomeriggio, venerdì 16 febbraio, per la visita del vescovo Dionisio Lachovicz (foto Agenzia Visconti).

Il religioso, giunto in città in tarda mattinata, dopo un veloce pranzo, ha celebrato una messa nella chiesa della Madonna del Carmine, che, da sempre, ospita la comunità ucraina di Novara, guidata da padre Yuriy Ivanyuta.

L’esarca apostolico dei cattolici ucraini di rito bizantino residenti nel nostro Paese è giunto da Roma a Novara insieme a Teodosio Hren, vicario generale e ad altri rappresentanti.

Dopo la messa, che ha visto la partecipazione di un centinaio di fedeli ucraini, anche i doni all’esarca da parte di alcune donne ucraine del territorio.

“Un’occasione, questa – hanno riferito Lahovicz e Hren – per ringraziare tutti i novaresi. Sono stati i più attivi in Italia, dallo scoppio della guerra, a esserci accanto, dimostrando grande solidarietà e aiutando i nostri connazionali in fuga dal Paese d’origine”.

“Sappiamo – hanno aggiunto – che avete accolto anche i nostri profughi con problemi di salute, i malati. Alcuni con malattie che necessitano di cure specialistiche”.

Un grazie è così andato al sindaco e a tutte quelle famiglie che hanno accolto e ospitato profughi ucraini. Da Novara a Cameri, passando per tanti Comuni.

Dopo una fotografia davanti alla chiesa, ancora qualche ora insieme e poi sabato 17 la partenza per Trento, Rovereto e Bolzano.

“Novara, infatti, fa parte di un tour delle nostre comunità” hanno riferito Lahovicz e Hren. Al momento ci sono 173 comunità, da Catania a Bolzano, gestite da 77 sacerdoti.

Il nostro territorio, a oggi, è la sola parrocchia in Italia con Roma. “Obiettivo futuro – hanno aggiunto – crearne altre 32”.

Ad accogliere Lahovicz e Hren, per la Diocesi di Novara, all’inizio della celebrazione, don Renzo Cozzi, parroco delle parrocchie Unite del Centro Città.

Altri servizi a disposizione sul settimanale in edicola. Qui ci si può abbonare alle nostre testate, scegliendo tra formato digitale oppure cartaceo e acquistare, sempre online, la copia singola del settimanale.

Condividi su

Leggi anche

Gioco
l'AZIONE

Gioco libero: una guida novarese a cura di Scardigli e Stangalino

Monica Curino

l'AZIONE

L’Azzurra Hockey Novara in A1, le immagini della festa

Marco Cito

Il Novara si salva vincendo 2 a 1 con il Fiorenzuola e resta in serie C
l'AZIONE

Serie C, il Novara vince ed è salvo

Marco Cito

Santa Rita
l'AZIONE

Santa Rita a Novara in festa per la patrona

Monica Curino