Condividi su

Borsa di studio degli Alpini a favore di uno studente dell’Omar assegnata l’altro giorno, per l’undicesima volta, all’istituto di baluardo Lamarmora, a Novara.

La borsa di studio è intitolata al novarese Angelo Campiglia, detto “Ramon”.
A essere premiato, quest’anno, con la consegna che è tornata a essere in presenza dopo gli anni legati al Covid, è stato Riccardo Beldì della quinta 5 C Meccanica.

A consegnare la pergamena e il contributo all’allievo è stato il presidente della sezione di Novara di Ana, Marco Caviggioli, ex omarista.
Al dirigente scolastico Francesco Ticozzi, invece, è stata donata la piastrella commemorativa dei 100 anni della sezione novarese degli Alpini. «Una grande emozione, per il nostro istituto – ha riferito proprio Ticozzi – poter riaccogliere in presenza la consegna di questa importante borsa di studio».

Un istituto, la scuola, che ha recentemente tagliato il traguardo dei 130 anni di vita. Un anniversario celebrato con un convegno all’auditorium della Banca Popolare di Novara e che vedrà altre iniziative anche in autunno.

Condividi su

Leggi anche

l'AZIONE

Un’aiuola fiorita targata Anffas e Alberto Mongrandi a Novara all’edicola Varnava

Monica Curino

Terapia intensiva
l'AZIONE

Terapia intensiva neonatale a Novara: un nuovo macchinario grazie al libro sul piccolo Valentino

Monica Curino

Il Novara si salva vincendo 2 a 1 con il Fiorenzuola e resta in serie C
l'AZIONE

Novara FC: almeno sei acquisti per puntare in alto

Marco Cito

Vassalli
l'AZIONE

Vassalli: alla scoperta del giardino segreto dello scrittore novarese

Monica Curino