Condividi su

Non si è fatta attendere la risposta da parte dell’amministrazione dopo la “celebrazione” da parte del Pd novarese che ha simbolicamente acceso una candelina per un anno di chiusura del Cavalcavia 25 Aprile di Novara per quello che è stata definita una “festa amara che avremmo voluto evitare”.

L’assessore ai Lavori Pubblici Rocco Zoccali ha precisato alcuni aspetti: “Innanzitutto, un consigliere comunale, che sia di maggioranza o minoranza, dovrebbe sapere bene che i ritardi, nella realizzazione di opere pubbliche, sono piuttosto frequenti. Stavolta, per il cavalcavia XXV Aprile, i lavori hanno rallentato a causa di problemi che la ditta aggiudicataria ha avuto su altri cantieri e per questioni tecniche legate alle forniture. Abbiamo fatto un incontro durante il quale ci è stato garantito che da oggi si riprenderà a pieno ritmo con nuova forza lavoro per il collegamento dei tiranti e per la sistemazione e completamento della spalletta caduta. A quel punto potremo riaprire il cavalcavia a senso unico o unico alternato.
La gara del ponte sul Terdoppio è in itinere. Due sono le offerte pervenute. La Commissione sta già svolgendo le verifiche del caso con l’esame del progetto e l’aggiudicazione definitiva che dovrebbe arrivare tra una settimana. Seguiranno per legge 35 giorni per eventuali ricorsi. Sono stati posizionati ulteriori sensori e spostati i carichi per avere meno problemi legati anche agli aspetti climatici. Vogliamo rassicurare sul fatto che non sussiste alcun allarme.
Infine, contrariamente alle illazioni dei consiglieri del Pd, per i ritardi dei lavori sul cavalcavia di Porta Milano non stiamo pagando alcuna penale.
I lavori che stiamo facendo sono tutti finalizzati alla sicurezza di ponti e cavalcavia della città e, di conseguenza, di automobilisti, pedoni e utenti in genere. Il livello di attenzione è massimo. Per questo ci pare ancora più inquietante e di pessimo gusto il gesto di festeggiare l’anniversario di un incidente che fortunatamente si è risolto senza conseguenze gravi. Un gesto, quello dei consiglieri del Pd, anche poco rispettoso nei confronti dei cittadini e delle istituzioni che anche loro dovrebbero rappresentare”.
L’assessore Zoccali ha inoltre “richiesto ieri sera al Presidente Camillo Esempio la convocazione della Commissione consigliare sui Lavori Pubblici per fare il punto sulla situazione di strade, ponti e cavalcavie, a dimostrazione di trasparenza ed affidabilità di tutto il lavoro che tecnici ed addetti dell’Assessorato stanno svolgendo”.

Condividi su

Leggi anche

Donne
l'AZIONE

“Donne che si raccontano” al Broletto a Novara. Interverrà anche il vescovo

Monica Curino

Sbarazzo torna a Novara
l'AZIONE

Nel week end torna a Novara “Lo Sbarazzo”

Marco Cito

Cassiopea
l'AZIONE

Cassiopea e Concentrici, associazioni di Novara, insieme per insegnare l’inclusione ai ragazzi

Monica Curino

l'AZIONE

L’affaire Tortora visto da Sebastiano Vassalli

Fabrizio Frattini