Condividi su

Mattia Corbetta è sindaco di Omegna. O forse no. Il dubbio che pare incredibile deriva dalle contraddittorie comunicazioni che arrivano da una parte dal ministero degli interni e dall’altra dal comune di Omegna.

Secondo il sito Eligenda, la pagina ufficiale del ministero dell’Interno, sarebbe Corbetta rappresentante di un raggruppamento di liste civiche ad avere conquistato la poltrona anche se solo con due voti di vantaggio sul suo avversario più qualificato Daniele Berio che rappresentava un’altra lista civica ma orientata al centrosinistra.

Da Omegna però si parla di errore di trascrizione che sarebbe rimbalzato dal Comune alla Prefettura e da qui al Ministero. A vincere sarebbe invece stato proprio Berio con sette voti di vantaggio.

Per ora come detto le uniche informazioni ufficiali arrivano dal Ministero dell’Interno che assegna a Berio 2421 voti il 41,59% del totale e a Corbetta 2423 voti, il 41,59%. Gli altri sfidanti Mario Cavigioli (594 voti, 10,20%) e Luigi Songa (383 voti, 6,58%) sono molto più indietro.

In attesa dell’ufficialità che potrebbe arrivare a minuti è praticamente certo che qualunque sia il dato che verrà formalizzato ci sarà un riconteggio richiesto dallo sfidante dichiarato sconfitto.

Condividi su

Leggi anche