Condividi su

Attivare processi di cambiamento nella società, nella comunità, nel gruppo di pari, e farlo senza perdere mai di vista i propri desideri e valori. Impareranno ad essere cittadini protagonisti di cambiamento i 35 ragazzi di GenC: Generation Changemaker, il percorso formativo promosso da Ashoka Italia e sostenuto dalla Fondazione della Comunità Novarese e da Fondazione De Agostini.  

35 ragazzi di Novara, già vicini al mondo del volontariato, inseriti nei percorsi di parrocchie e associazioni, vivranno incontri formativi online, in presenza e due weekend ad Armeno, nella Casa Vacanze Anna e Giuliana Boroli Drago. Si confronteranno sul mondo che vivono e che sognano, parleranno di ecologia, sostenibilità economica e sociale, servizio e no profit. «Obiettivo dell’iniziativa è promuovere il protagonismo giovanile. Desideriamo la crescita personale di ciascuno dei ragazzi. Li metteremo al centro perché siano agenti del cambiamento, partecipanti attivi del futuro della loro generazione», spiega il Presidente di Fondazione Comunità Novarese, Davide Maggi.

L’articolo integrale sul nostro settimanale in edicola venerdì 3 marzo e disponibile anche online.

Condividi su

Leggi anche

Gaber
l'AZIONE

Alla scoperta di Gaber con Le Notti di Cabiria a Novara

Monica Curino

Ospedale
l'AZIONE

Oculistica d’avanguardia all’ospedale di Novara: in uso una nuova tecnologia unica in Italia

Monica Curino

Inclusione
l'AZIONE

All Inclusive: festa tra balli, musica e baskin a Novara all’insegna dell’inclusione

Monica Curino