Condividi su

“Il piccolo spazzacamino” di Benjamin Britten chiuderà la 42esima edizione del Festival Cantelli, a Novara.

La rassegna musicale, promossa dall’associazione Amici della musica Vittorio Cocito per ricordare la figura del maestro Guido Cantelli, è giunta alla sua 42esima edizione.

Lo spettacolo, pensato nel 2020 per essere messo in scena nel 2021, anno internazionale per l’abolizione del lavoro minorile, è poi più volte slittato per il Covid.

Ora, finalmente, il 28 marzo alle 21, con replica per le scuole il 29 a partire dalle 10,30, sarà sul palco del teatro Faraggiana.

Un doppio appuntamento che vedrà il coinvolgimento di tanti bambini, a partire dal Coro di voci bianche dell’Accademia Langhi con gli alunni della scuola Immacolata.

Con loro, a mettere in scena “Il piccolo spazzacamino”, anche il Coro del liceo musicale Casorati, diretto da Salvatore Palvetti.

La scuola è stata protagonista negli scorsi giorni del flash mob contro le mostruosità create dall’uomo, promosso a livello globale dall’artista Michelangelo Pistoletto.

«Molto giovani – ha riferito il maestro Ettore Borri, presidente degli Amici della Musica Vittorio Cocito – anche gli strumentisti dell’Ensemble, con un’età tra i 22 e i 26 anni».

Il servizio disponibile a partire da venerdì 24 marzo, sul cartaceo in edicola o online.

Condividi su

Leggi anche

scuola genitori bambini
l'AZIONE

Novara: dal 27 maggio le iscrizioni per la ristorazione scolastica

Marco Cito

Premi
l'AZIONE

Premi per i 50 anni di diploma consegnati all’Omar a Novara

Monica Curino

Roberto Baggio a Novara
l'AZIONE

Operazione Nostalgia: a Novara ci sarà anche Roberto Baggio

Marco Cito

Tommaso
l'AZIONE

Progetto per Tommaso a Novara: un libro sui primi 10 anni

Monica Curino