Condividi su

Grande festa in città per il ritorno in serie A della squadra di hockey. La massima serie mancava ormai da 15 anni sotto la Cupola. Sabato sera, contro lo Scandiano è andato in scena l’ultima giornata di campionato terminata 3 a 3.

In realtà il risultato non era importante perchè la promozione era arrivata già una settimana prima (la squadra venerdì presente in curia dal vescovo Monsignor Franco Giulio Brambilla). Il fattore determinante è stata invece la festa iniziata ancor prima del match.

Grande entusiasmo di pubblico sugli spalti, dove oltre 700 spettatori hanno incitato i ragazzi dal primo all’ultimo minuto.

Al termine le premiazioni: una Coppa e delle medaglie offerte dal Comune e dal Coni provinciale a tutti i protagonisti di questa annata meravigliosa, dal tecnico ai giocatori, dai dirigenti a tutti coloro che hanno reso possibile dentro e fuori dal campo un piccolo-grande miracolo sportivo.

A settembre a Novara ci saranno anche i Mondiali e soprattutto ad ottobre la serie A1.

Condividi su

Leggi anche

Grest
l'AZIONE

Grest: prima settimana conclusa a Novara. Le proposte degli oratori

Monica Curino

Diocesi
l'AZIONE

Don Agliati e don Formisano coadiutori alla Madonna Pellegrina e a Galliate

Andrea Gilardoni

l'AZIONE

Dal 22 giugno tornano gli Streetgames a Novara

Marco Cito

Chiesa
l'AZIONE

Visita alla chiesa dell’ex ospedale psichiatrico a Novara

Monica Curino