Condividi su

Il passaggio del Novara Football Club da Massimo Ferranti a Naser Al Tamimi potrebbe avvenire prima della data limite del 30 settembre.

L’incontro di venerdì scorso ha dato uno scossa ed è stato considerato da entrambi le parti più che positivo.

In questi giorni Ferranti consegnerà i documenti per presentare la situazione del Novara all’emiro che, ricordiamo, al momento ha acquistato l’8 per cento della società con il Racing Gruop.

Al Tamimi che in realtà potrebbe però acquistare in prima persona la squadra. Il manager scelto per gestire il Novara è stato individuato nell’avvocato Emiliano Nitti.

A che punto è la situazione? “Invieremo i documenti richiesti – spiega Ferranti – Confermo che le impressioni siano state positive. Se decidessi di vendere si potrebbe chiudere anche prima. Non c’è fretta e ancora si sto facendo le ultime valutazioni però potrebbe essere così”.

Ferranti parla di “agosto” come mese che potrebbe anche essere decisivo se tutto andrà secondo le volontà delle due parti.

Agosto tra l’altro sarà un mese caldo per il calciomercato che sarebbe ancora aperto. Il ds Simone Di Battista sta mettendo i tasselli uno dopo l’altro anche se sono previste al momento ancora alcune uscite così come 6/7 entrate.

E’ chiaro che se la decisione dovesse avvenire in pieno calciomercato, però, gli acquisti potrebbero anche assumere una piega diversa.

Condividi su

Leggi anche

l'AZIONE

Azzurra Hockey Novara ha incontrato il vescovo

Fabrizio Frattini

Patentini
l'AZIONE

Patentini per un corretto uso dello smartphone: 3.382 consegnati a Novara

Monica Curino

Cavalcavia 25 Aprile richiude
l'AZIONE

Novara: il Cavalcavia XXV Aprile da lunedì 20 torna a senso unico

Marco Cito

Suor Carla
l'AZIONE

Il grazie di Novara a suor Carla Miloni dell’Ambulatorio di Pronta Accoglienza

Monica Curino