Condividi su

Il Novara potrebbe tornare a parlare arabo. Almeno queste sarebbero le intenzione del Racing City Group Sport Services.

La trattativa con il proprietario del club Massimo Ferranti si erano interrotte ma la società di Naser Altamimi avrebbe l’intenzione di sedersi intorno ad un tavolo, se ci fossero i presupposti, per riaprire la questione.

C’è però da capire la volontà del numero uno azzurro che pare invece intenzionato ad andare avanti da solo o di trovare altre soluzioni essendo venuta meno la fiducia. La principale novità riguarderebbe l’azionato popolare per coinvolgere maggiormente da vicino i tifosi. Una soluzione che sembra però «di non facile effettiva attuazione» dicono i supporter.
Servizio completo su l’Azione in edicola a partire da questo venerdì 13 ottobre o scaricabile digitalmente da qui.

Condividi su

Leggi anche

Diocesi
l'AZIONE

Patto per governare le nuove tecnologie, entra nel vivo Passio 2024

Monica Curino

4,7 milioni di euro per lo sviluppo di 41 Comuni del Novarese
l'AZIONE

4,7 milioni di euro per 41 lo sviluppo di Comuni del Novarese

Marco Cito

Giustizia
l'AZIONE

Percorso sulla giustizia riparativa al via a Novara

Monica Curino