Condividi su

La Pedemontana Biella-Ghemme fa un passo avanti entrando nel contratto di programma tra Anas e Ministero delle Infrastrutture, provvedimento che assegna 384 milioni per la sua realizzazione.

Intorno alla strada, sul cui tracciato sono in corso le valutazioni propedeutiche alla stesura del progetto esecutivo, si è creata una grande aspettativa e quindi la decisione del governo, di mettere sul piatto i soldi necessari per dare davvero il via ai lavori per la realizzazione, ha suscitato grande attenzione anche se non manca un pizzico di cautela, in particolare per quanto riguarda le opere di mitigazione. I lavori dovrebbero durare 4 anni.

L’apertura del cantiere potrebbe avvenire nel 2025.

L’articolo con le altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 29 marzo. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente qui.

Condividi su

Leggi anche

il MONTE ROSA

Dopo 50 anni Cravagliana è tornata la statua del Santo

Lorenzo Maria Colombo

Un gruppo di volontari valsesiani a Roma
il MONTE ROSA

La Croce Rossa e Papa Francesco, i volontari dalla Valsesia a Roma

Redazione

il MONTE ROSA

Borgosesia punta sul robot ortopedico e attirerà pazienti anche da fuori regione

Roberto Conti

Diocesi
il MONTE ROSA

La testa e il cuore alla ricerca di Dio, i giovani della diocesi a Varallo con il vescovo Franco Giulio

Sara Sturmhoevel