Condividi su

Informazioni scorrette, errate, subdole e volte a suggestionare l’opinione pubblica.

È questo il motivo per il quale il sindaco di Borgosesia Fabrizio Bonaccio ha ufficialmente diffidato la minoranza dal distorcere il senso della sentenza pronunciata dal tribunale di Vercelli in relazione al rione Isola danneggiato dall’alluvione del 2020.

Iniziativa del tutto eccezionale. Si spiega con il fatto che il gruppo “Insieme per Borgosesia”  ha utilizzato le motivazioni del pronunciamento dei giudici per accusare il Comune ritenendolo responsabile dei danni.

Niente affatto: la replica. «Di tutto questo – l’ultima parola del sindaco – non c’è alcun riscontro nella sentenza». E, se non c’è, non si può dire.

Altre notizie dalla Valsesia sul giornale in edicola il venerdì o in digitale, abbonandoti o acquistando il numero che ti interessa a partire da qui

Condividi su

Leggi anche

il MONTE ROSA

Venti anni di EuroPassione a Romagnano da festeggiare progettando il futuro

Redazione

donna stop violenza
il MONTE ROSA

“Ricomincio da qui”, quinto anno del centro antiviolenza di Borgosesia

Redazione

il MONTE ROSA

Il presidente nazionale Croce Rossa tocca con mano la forza dei volontari a Varallo

Redazione