Condividi su

Diversi voti di ampia sufficienza, qualche lode ma anche qualche cinque.

Se il rapporto sulla gestione degli ospedali arrivato dall’Agenas, l’agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, fosse una pagella, quella del Maggiore la potremmo sintetizzare così.

L’ospedale, analizzato tra i dieci con meno di 700 posti letti, brilla per appropriatezza dei ricoveri, capacità di collocare i malati nel giusto reparto accelerando interventi chirurgici e cura e per qualità delle apparecchiature.

Non sfigura per efficienza del pronto soccorso, ma può fare meglio nel numero del personale, come anche nel VCO.

Dal rapporto – reso noto da Agenas il 24 maggio 2023 – traspaiono le cicatrici per i duri colpi inflitti dal Covid dai quali è ora in corso un recupero.

Il servizio di presentazione del rapporto di Agenas sull’Ospedale Maggiore della Carità di Novara sul settimanale in edicola venerdì 26 maggio – nelle edizioni L’azione, Il Cittadino Oleggese, Il Ricreo, L’eco di Galliate – e disponibile anche online.

Condividi su

Leggi anche

l'AZIONE

Azzurra Hockey Novara ha incontrato il vescovo

Fabrizio Frattini

Patentini
l'AZIONE

Patentini per un corretto uso dello smartphone: 3.382 consegnati a Novara

Monica Curino

In Primo Piano

Le buone ragioni del voto per il futuro dell’Europa, incontro a Borgomanero

Redazione

Cavalcavia 25 Aprile richiude
l'AZIONE

Novara: il Cavalcavia XXV Aprile da lunedì 20 torna a senso unico

Marco Cito