Condividi su

Sarà inaugurata e aperta alla cittadinanza a giugno la “RiCiclOfficina”, la nuova iniziativa targata Fondazione “Apri le braccia” di Galliate, realtà attiva a Novara e nel Novarese.

Una vera e propria officina sociale unica nel suo genere, che si sta realizzando grazie al sostegno di Fondazione Comunità Novarese, che la sostiene con un contributo di 30mila euro, e Fondazione Crt, con
altri 9mila euro.

Un’idea unica sul territorio, visto che in zona di officine sociali non ne esistono. «Per trovarne una – spiega
Riccardo Riva, operatore di “Apri le braccia” e responsabile del progetto – occorre andare in Lombardia, dove questa tipologia di attività esiste già da diverso tempo».

Il progetto punta a favorire l’inserimento socio-lavorativo di persone con disabilità con una Ciclofficina per il recupero di vecchie biciclette abbandonate (raccolta, riparazione e verniciatura) per donarle
a chi è in difficoltà e per incentivarne l’uso come mezzo di mobilità sostenibile.

«Vogliamo disporre – aggiunge Benedetta Sereno Clerici, alla guida della Fondazione, premiata come Benemerita della Solidarietà durante la patronale di San Gaudenzio – di un luogo di incontro e condivisione, dove promuovere uno scambio importante tra i partecipanti».

Dai ciclomeccanici apprendisti ed esperti sino ai volontari, da appassionati a persone con disabilità e svantaggiate.

Il tutto con un solo obiettivo, che da sempre, rileva la presidente, «perseguiamo: valorizzare le persone,
mettere i nostri ragazzi in condizione di fare quanto sanno fare, di mettere a frutto i loro talenti».

Il progetto che vede il coinvolgimento degli ospiti della struttura di strada Leopardi è già partito da qualche mese, dall’autunno.

Il tutto «con una grande risposta anche da parte della comunità, che – precisa Riva – ci ha portato numerose biciclette usate. I galliatesi le avevano nei garage, nei cortili o in cantina e ce ne
hanno volute consegnare davvero tante».

Ampio servizio sul nostro settimanale in edicola venerdì 3 marzo e disponibile anche online.

Condividi su

Leggi anche

l’ECO DI GALLIATE

L’arte porta il Galliatese Alessandro Vinci, nella lista degli imprenditori Under 30 di Forbes

Redazione

Diocesi
l'AZIONE

La Chiesa novarese in festa per Beniamino e Vincenzo, nuovi sacerdoti

Andrea Gilardoni