Condividi su

La comunità di Romentino si prepara a celebrare il patrono San Giovanni, con numerose iniziative.
La presenza di una delegazione francese, inoltre, riporterà in paese i cittadini di Saint Marcel, località gemellata dal 1985.

All’arrivo nel tardo pomeriggio di oggi 23 giugno, il gruppo verrà accolto dall’Amministrazione presso il Centro Culturale Pio Occhetta, con apericena offerto dalla Pro Loco.

Alle 22 in piazza San Giovanni, l’avvio dei festeggiamenti della patronale.
Sul palco, “Blues Night Romentino”, con le esibizioni di Mucho Mojo, Masadasu, Gretta Thumberg e dei ragazzi della cooperativa sociale “La Cometa”.

Sabato 24 giugno, giornata dedicata ai laboratori per bambini dai 5 ai 12 anni, a cura dell’associazione Rossolab (gratuiti, con prenotazione presso la Cartoleria Catia).
Appuntamento nel Parco della Camarlona.

Per gli amici di Saint Marcel, intanto, in programma un itinerario alla scoperta del novarese.
Alle 20, tradizionale “Cena sotto le stelle” organizzata da Pro Loco in via dello Scurolo e alle 22 evento musicale live in piazza san Giovanni con “Wow Band”.

Domenica 25 giugno Messa, processione e a seguire ritrovo in piazza San Giovanni, per il rinnovo del patto d’amicizia con il Comune di Saint Marcel. Saluti ufficiali con le Autorità e accompagnamento della Banda Margherita.
In piazza Bonomi, alle 18, spettacolo equestre a cura di A.I.C.A.S.M. di Romentino.
A partire dalle 21, piazza San Giovanni ospiterà invece la serata danzante conclusiva, a cura dell’Orchestra Spettacolo Free Music Band.
Nei tre giorni di festa patronale, proseguirà il Luna Park allestito nell’area di via del Tintoretto.

Gli appuntamenti religiosi
Ricco il programma in agenda: venerdì 23 giugno alle 21, presso la chiesa parrocchiale, il concerto della corale parrocchiale “Pier Luigi Da Palestrina” aprirà i festeggiamenti con il primo evento in calendario che la Corale ha programmato nel contesto dei festeggiamenti per il suo centenario. Ospite d’onore la Corale “don Antonio Merlo” di Fontaneto D’Agogna.

Sabato 24 giugno, giorno della festa liturgica della natività di San Giovanni Battista, la solenne Eucarestia delle 18 animata dalla corale parrocchiale, al termine della quale si terrà l’annuale consegna delle borse di studio in memoria di Giovanni, Mariuccia e Maria Virginia Paglino che la parrocchia dona ad alcuni meritevoli universitari romentinesi.

La celebrazione eucaristica delle 10 di domenica 25 giugno e la processione con la statua di San Giovanni per le vie del paese saranno anche il momento per i saluti ufficiali e il rinnovo del patto di amicizia con la comunità di Saint Marcel. Alle 15.30, il canto solenne dei Vespri chiuderà un’intensa giornata e l’estrazione dei biglietti della sottoscrizione a premi celebrerà la gioia di chi avrà vinto i numerosissimi premi in palio e la soddisfazione di chi li ha donati contribuendo così ai preziosi lavori di ristrutturazione dell’Oratorio.

Condividi su

Leggi anche

Gioco
l'AZIONE

Gioco libero: una guida novarese a cura di Scardigli e Stangalino

Monica Curino

l'AZIONE

L’Azzurra Hockey Novara in A1, le immagini della festa

Marco Cito

Il Novara si salva vincendo 2 a 1 con il Fiorenzuola e resta in serie C
l'AZIONE

Serie C, il Novara vince ed è salvo

Marco Cito

Santa Rita
l'AZIONE

Santa Rita a Novara in festa per la patrona

Monica Curino